San Francesco – I fioretti

L’edizione, basata sulla versione di padre Giacinto Pagnani, è introdotta da Armando Torno e illustrata da disegni originali di Fabio Sironi, 11 dei quali stampati in acquaforte da Giancarlo Sardella.

Florilegio sulla vita del Santo e dei suoi discepoli, l’opera “I Fioretti di San Francesco” ricostruisce il mondo della predicazione francescana, in un alone fiabesco e serafico. Al centro della narrazione, è la fraternità con gli uomini, gli animali e gli elementi del creato.

La prima stampa dei Fioretti risale all’anno 1476 a Vicenza “per Lunardo Longo rector de la giesia de sancto Paulo de Vicenza”.

 


Particolarità: immagine in filigrana di S. Francesco, realizzata a mano dai Mastri Cartai delle Cartiere Miliani Fabriano; tutti gli esemplari sono firmati da Fabio Sironi e arricchiti con retoche manuali
Formato: 20×30 cm
Numero pagine: 160
Carta: cotone naturale Cartiere Miliani Fabriano per unaluna 140 gr
Composizione: cliché
Stampa: torchio tipografico
Legatura: piena pelle o mezza pelle con piatti di coperta d’olivo e acero a intarsi
Tiratura: 999 esemplari in numeri arabi, 700 rilegati in piena pelle, 299 rilegati in mezza
pelle con piatti di coperta a intarsi